Choc negli Usa, la sorella del campione Nba accusata dell'omicidio di una donna di 84 anni in un casinò

La sorella di una star della NBA accusata di aver rubato e ucciso una donna di 84 anni in un casinò
di Marta Ferraro

Kimesha Monae Williams, sorella della star dell'NBA Kawhi Leonard, è stata accusata insieme a un'altra donna di aver derubato e picchiato un'anziana signora di 84 anni al casinò di Pechanga, vicino alla città di Temecula California, secondo quanto riferito dal quotidiano Press-Enterprise.

Secondo gli investigatori, il 31 agosto, Kimesha Williams e Candace Townsel hanno seguito Afaf Anis Assad, in un bagno del casinò, dove l'hanno assalita per rubarle la borsa, e le hanno fracassato il cranio con ripetute percosse.
Pochi giorni dopo l'aggressione, la vittima è morta a causa delle lferite riportate. 

Per ora, Williams e Townsel sono detenute senza cauzione e dovrebbero essere processate il prossimo ​19 settembre.
Le due donne avrebbero già dei precedenti penali. 
Mercoledì 11 Settembre 2019, 16:13 - Ultimo aggiornamento: 12 Settembre, 09:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP