Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Lascia il figlio in auto per andare a trovare il fratello e il bimbo muore a 3 anni: «Sono stato via solo mezz'ora»

Giovedì 18 Agosto 2022 di Alessia Strinati
Lascia il figlio in auto per andare a trovare il fratello e il bimbo muore a 3 anni: «Sono stato via solo mezz'ora»

Lascia il figlio di 3 anni solo in auto per andare a bere un drink e il piccolo muore. Sifeddin Malahaji, 34 anni, ha lasciato suo figlio in auto a una temperatura esterna di 37 gradi, per bere qualcosa con suo fratello. Al rientro l'uomo si è accorto che il piccolo era morto, sicuramente soffocato per il gran caldo.

Il 34enne si trovava ad Adana, in Turchia, con sua moglie Hiba Alheraki, 28 anni, e il loro figlio per un matrimonio. Il piccolo Badr Alddin Malahafji si era addormentato in macchina, così il papà ha deciso di raggiungere il nonno e approfittare per andare a fare visita al fratello. Quando è tornato e ha visto il piccolo privo di vita era sconvolto, alle autorità ha provato a giustificarsi dicendo di aver messo l'auto in ombra e di aver lasciato il finestrino aperto, per questo non avrebbe mai pensato potesse morire. 

«Ho parcheggiato all'ombra e sono andato a visitare mio fratello sul suo posto di lavoro. Non volevo svegliarlo e ho lasciato i finestrini aperti», ha raccontato il 34enne. Dopo 30 minuti però il piccolo era già in gravi condizioni. Il bimbo è stato portato immediatamente in ospedale, ma il suo stato era talmente grave che i medici non sono stati in grado di fare nulla per lui.

Il padre aveva fatto male i suoi calcoli, il sole ha raggiunto presto la vettura che è diventata incandescente. Tutta la famiglia del piccolo è sotto choc, il nonno ha dichiarato ai media: «Mi auguro che nessuno possa mai provare questo dolore. Il padre voleva solo fare una breve visita al fratello e al ritorno invece ha trovato il figlio morto. Poteva succedere a chiunque, non è stato uno sprovveduto ha lasciato finestrini aperti e la macchina in ombra, ma era comunque troppo caldo».

Ultimo aggiornamento: 18:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA