Libia, trovati 106 cadaveri nell'ospedale di Tarhuna, il governo: «Uccisi da milizie di Haftar»

Venerdì 5 Giugno 2020
In Libia, le forze sotto il comando del governo di accordo nazionale libico (Gna) hanno trovato 106 cadaveri nell'obitorio dell'ospedale di Tarhuna, città strategica a circa 90 km a sud di Tripoli strappata oggi al controllo degli uomini del generale Khalifa Haftar. Lo denunciano alcuni media pro-Gna come 'Libya Observer', precisando che si tratta di persone uccise di recente dalle «milizie» di Haftar. Tra i cadaveri ci sarebbero quelli di donne e bambini.
 
  Ultimo aggiornamento: 16:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA