Macron-Zelensky, la telefonata drammatica la mattina dell'invasione: «Truppe ovunque, è guerra totale»

Macron - Zelensky, la telefonata la mattina dell'invasione: il video inedito alla tv francese
Macron - Zelensky, la telefonata la mattina dell'invasione: il video inedito alla tv francese
Giovedì 8 Settembre 2022, 12:49 - Ultimo agg. 19:03
3 Minuti di Lettura

«Quindi vuol dire che stanno inviando forze speciali in tutta Kiev?». «A Kiev, Odesa, dalla biellorussia. Stanno combattendo ovunque sul nostro territorio». È il botta e risposta telefonico avvenuto tra Emmanuel Macron, presidente francese e il leader ucraino Zelensky la mattina dell'invasione russa, giovedì 24 febbraio 2022. Il video della telefonata è stato diffuso dalla televisione fracese in un documentario e, ripreso da un utente, è diventato virale su Twitter. 

Nella telefonata Zelensky chiede al leader Francese di organizzare una coalizione contro la guerra insieme a Biden e agli altri capi di stato europei per fermare Putin. 

Un documento inedito che riporta il clima di tensione e sconcerto di quei giorni in cui tutti i leader europei furono colti di sorpresa dalla mossa del Cremlino e dall'inizio di una guerra nel nostro continente. Una guerra destinata a durare fino ad oggi e a provocare migliaia di vittime.  

La telefonata Zelensky - Macron: «È guerra totale» 

Macron: «Quindi vuol dire che stanno inviando forze speciali in tutta Kiev?» 

Zelensky: «A Kiev, Odessa, dalla biellorussia. Stanno combattendo ovunque sul nostro territorio. È inimmaginabile, ci sono truppe ovunque. Non è come nel 2014, ce ne sono molte di più». 

Macron: «Certo, capisco. È la guerra totale»

Zelensky: «Sì guerra totale. Allora Emanuel io penso che sia molto importante che tu parli con Putin e mmolto importante organizzare una coalizione contro la guerra. Siamo sicuri che i leader europei e joe biden possono essere sulla stessa lunghezza d'onda e dire a Putin di fermarsi. Lui si fermerà, lui vi ascolterà». 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA