Maestra prende a schiaffi e calci un cavallo davanti ai bimbi: licenziata dopo la bufera sui social

Martedì 21 Dicembre 2021 di Alessandro Strabioli
Maestra prende a schiaffi e calci un cavallo davanti ai bimbi: licenziata dopo la bufera sui social

Sarah Moulds, 37 anni, maestra di scuola elementare in Gran Bretagna, è stata licenziata dopo che sui social è diventato virale un video che ritraeva la donna mentre picchiava un cavallo al termine di una caccia alla volpe. Nel filmato, condiviso dal gruppo animalista Hertfordshire Hunt Saboteurs, si vede Sarah in divisa da cavallerizza che conduce il suo cavallo verso il camioncino su cui cerca di farlo salire. Per ragioni non immediatamente chiare, la donna lo schiaffeggia sul muso e lo prende a calci con gli stivali, davanti agli occhi di una bimba. Il video dell’episodio è diventato virale sui social in pochissimo tempo, con più di due milioni di visualizzazioni, suscitando ampie proteste in tutto il Paese.

Cacciatore spara vicino alle case e uccide la gatta di due anziani

 

Picchia il cavallo, il video fa il giro del web 

Inzialmente la maestra era stata sospesa dalla scuola, in attesa dell'apertura di una vera e propria inchiesta sull'accaduto. Ma ora le autorità hanno reso noto che la donna è stata ufficialmente licenziata. Paul Maddox, direttore generale del Mowbray Education Trust, che rappresenta sette scuole nell'area di Melton Mowbray (cittadina della contea del Leicestershire) è stato chiaro: «Posso confermare che il contratto con Sarah Moulds è stato revocato. Siamo impegnati a offrire i migliori standard educativi a tutti i nostri giovani alunni e così continueremo a fare». La Molds è stata costretta ad abbandonare anche il suo ruolo di volontaria presso il Pony Club, struttura che organizza passeggiate a cavallo per bambini. Suo zio, David Kirkham, ha affermato che la nipote è una «persona fantastica che ama assolutamente i suoi cavalli». «Ho visto il video, ma non sappiamo cosa stesse facendo il cavallo e se fosse fuori controllo. Non credo ci fosse cattiveria nei gesti di mia nitopte»

 

 

di Alessandro Strabioli

 

Ultimo aggiornamento: 21 Febbraio, 22:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA