Maradona, processo in Argentina. L'infermiere denuncia: «Lanciai l'allarme ai medici, nessuno mi ascoltò»

Martedì 15 Giugno 2021 di Francesco De Luca
Maradona, processo in Argentina. L'infermiere denuncia: «Lanciai l'allarme ai medici, nessuno mi ascoltò»

«Nessuno mi aveva detto che Maradona era cardiopatico, ma notai che aveva un ritmo cardiaco superiore a 100 battiti in qualsiasi momento. Segnalai ai medici la sua tachicardia, nessuno mi diede risposta». È quanto ha dichiarato il 37enne Ricardo Almiron, l'infermiere che copriva il turno notturno in casa dell'ex capitano della Seleccion argentina e del Napoli morto il 25 novembre nell'appartamento nel Barrio San Andres di Tigre, a 25...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 20:50 © RIPRODUZIONE RISERVATA