CORONAVIRUS

Usa, i vaccinati possono vedersi al chiuso senza mascherina: «Passo per uscire dalla pandemia»

Lunedì 8 Marzo 2021
Usa, i vaccinati possono vedersi al chiuso senza mascherina: «Passo per uscire dalla pandemia»

L'America si toglie la mascherina. Il Cdc, la massima autorità sanitaria statunitense, ha stabilito che le persone vaccinate potranno non indossarla. Ma non dappertutto, solo quando si trovano in ambienti chiusi. C'è però anche un'altra condizione: devono aver ricevuto la dose finale del vaccino da almeno due settimane. Che in totale sono due, nel caso di Pfizer e Moderna, mentre è una per il vaccino della Johnson&Johnson. «Un importante passo per uscire da questa pandemia», ha commentato la direttrice del Cdc, Rochelle Walensky.

I motivi della decisione

La scelta degli Stati Uniti farà sicuramente discutere, perché i casi di persone vaccinate che sono poi risultate positive ci sono. Come i dodici medici che nel Lazio avevano ricevuto le dosi di vaccino e poi si erano nuovamente contagiati. Ma, secondo gli esperti americani, chi si è visto iniettare la dose del farmaco non è più contagioso, anche se esposto al Covid. Non è chiaro, però, per quanto tempo rimangano protetti.

 

 

Gli obblighi dei vaccinati

Le persone vaccinate devono però, comunque, continuare a usare le mascherine e mantenere la distanza fisica quando sono in contatto con persone che sono ad alto rischio complicazioni da Covid, i cosiddetti vulnerabili, oppure nel caso in cui abbiamo parenti che possono subire conseguenze più gravi da un contagio. Inoltre, per i vaccinati rimangono tutte le raccomandazioni usate fino a questo momento: ovvero lavarsi spesso le mani, evitare spazi poco ventilati e così via.

Via la quarantena

Poter non utilizzare la mascherina in ambienti chiusi non è l'unico vantaggio dei vaccinati. Posso inoltre evitare la quarantena se vengono involontariamente a contatto con persone contagiate da Covid, ma asintomatiche. 

Ultimo aggiornamento: 20:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA