Mazepin, il pilota russo sanzionato in Sardegna: congelati beni per 105 milioni

Lunedì 11 Aprile 2022
Mazepin, il pilota russo sanzionato in Sardegna: congelati beni per 105 milioni

Dopo il licenziamento dal circus della Formula 1, Nikita Mazepin si trova  di fronte al congelamento di beni per 105 milion. Un provvedimento emesso in seguito alle sanzioni imposte dall'Unione europea nei confronti di cittadini russi che è scattato quindi nei confronti del pilota che fino al 5 marzo ha corso per la scuderia Haas, prima di essere licenziato, e di suo padre Dmitry Arkadievich Mazepin.

 

 

Il provvedimento è stato eseguito dalla Guardia di Finanza e riguarda un complesso immobiliare ad uso residenziale a Portisco, in provincia di Olbia, del valore di 105 milioni. Il complesso, secondo gli accertamenti, è intestato ad una società estera riconducibile ai due.

 

 

Ultimo aggiornamento: 19:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche