Usa, migrante riabbraccia il figlio dopo un mese: il video è commovente

2
  • 103
Un abbraccio infinito: Beata Mariana de Jesus Mejia-Mejia, la migrante che ieri aveva fatto ricorso contro l'amministrazione Trump per ottenere il ricongiungimento con il figlio che le era stato strappato subito dopo il loro ingresso negli Stati Uniti dal Guatemala, ritrova il figlio Darwin dopo un mese. «Ora siamo insieme e nessuno ci separerà più».


Il procuratore federale aveva chiesto al giudice distrettuale di sospendere ogni deliberazione sulle accuse di violazione dei diritti garantiti dalla costituzione dalla madre ed al bambino, impegnandosi a riconsegnare il bambino - che era stato preso in custodia dalle autorità federali il 19 maggio scorso in Arizona - alla mamma entro oggi. Ed il piccolo Darwin è arrivato all'alba, atteso dalla mamma ed uno stuolo di giornalisti, all'aeroporto di Baltimora a bordo di un aereo partito da Phoenix.

Si conclude così con l'abbraccio tra una mamma - che è stata scarcerata su cauzione nei giorni scorsi ed ora dovrà aspettare che si decida sulla sua richiesta di asilo - ed il figlio il primo dei tanti processi che in queste ore gli avvocati delle associazioni che tutelano i diritti dei migranti, ed 11 stati, stanno intentando per ottenere il ricongiungimento degli oltre 2mila bambini sottratti ai genitori sulla base della politica della 'tolleranza zerò ora interrotta dall'amministrazione Trump. Azioni legali che per il momento sembrano colmare l'assenza di un piano o di un'azione da parte dell'amministrazione tesa a permettere queste riunificazioni. A pagare la cauzione per il rilascio della rifugiata e sostenere il suo ricorso è stata la Libre by Nexus il cui direttore esecutivo Michael Donova ha detto che spera che con questo caso si «sia dato un nome ed un volto alle migliaia di madri, padri e bambini colpiti da questa politica disumana» e che «devono essere riuniti immediatamente» per mettere fine « a questo capitolo buio della storia americana».
Venerdì 22 Giugno 2018, 17:59 - Ultimo aggiornamento: 23-06-2018 18:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2018-06-23 08:07:40
Ma stattene a casa tua ma chi taddetto caccial a for e vir chior è?
2018-06-22 22:23:51
In merito a questa vicenda dei bambini strappati ai genitori, non ho letto alcun commento da parte di texana.

QUICKMAP