Migranti, nuova strage nel Mediterraneo: 15 morti al largo della Libia, 95 sopravvissuti

Domenica 28 Febbraio 2021
Migranti, nuova strage nel Mediterraneo: 15 morti al largo della Libia, 95 sopravvissuti

Nuova strage di migranti nel Mediterraneo. L'Organizzazione mondiale per le migrazioni (Oim) ha dato notizia della morte di 15 migranti che si trovavano a bordo di un barcone, mentre 95 sono stati riportati a riva dalla Guardia costiera. Il naufragio è avvenuto al largo delle coste della Libia. L'Oim «sta assistendo i sopravvissuti, molti dei quali soffrono per bruciature e ipotermia», si legge in un tweet.

Cherif Karamoko a Verissimo, dal naufragio all'esordio in Serie B: «Mio fratello scomparso fra le onde»

Tunisia sventa sei partenze verso l'Italia

La Guardia costiera tunisina ha bloccato in varie regioni del Paese sei tentativi di «attraversamento illegale» dei confini marittimi verso l'Italia. Lo rende noto il ministero dell'Interno di Tunisi in un comunicato. Nel corso delle operazioni sono state fermate 134 persone, di cui 107 provenienti da diversi Paesi africani. Sono inoltre state sequestrate diverse imbarcazioni e somme di denaro in valuta straniera. Per tutti i fermati è scattata, in accordo con il pubblico ministero, una denuncia alla magistratura.

Ultimo aggiornamento: 14:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA