Il mito infranto della Svezia: opere lumaca tra sprechi e lavori infiniti

di Mario Ajello e Andrea Bassi

STOCCOLMA - Stoccolma è una città che cresce. Cantieri dappertutto. I lavori in corso, soprattutto quelli pubblici, fanno lievitare il traffico fino al caos. Rimanere imbottigliati in lunghe code sulle arterie che dal centro della città si irradiano verso l'aeroporto di Arlanda, o verso il grande quartiere delle imprese di Solna, è una routine quotidiana. In pochi anni si è passati da un milione a due milioni di abitanti. E il processo di inurbamento non accenna ad arrestarsi. La fame di infrastrutture è enorme, in un Paese che nemmeno ancora ha l'alta velocità ferroviaria. Tutto questo fervore non coincide più come una volta con l'efficienza, con il rispetto dei tempi di realizzazione, e con la capacità di rimanere nei budget preventivati. Per non dire della correttezza delle procedure. La sveglia, per esempio, l'hanno suonata meno di un mese fa i revisori dei conti che si occupano del bilancio di SLL, un acronimo che sta per Stokholm lans landsting, l'ente pubblico che in Italia si potrebbe tradurre come la Città metropolitana di Stoccolma. Sotto la loro lente sono finiti, appunto, le grandi opere nella capitale svedese. E le conclusioni sono disarmanti. I politici, spiega il rapporto, hanno perso il controllo sui costi delle infrastrutture che riguardano il trasporto pubblico. Dopo lo scandalo della costruzione del Nya Karolinska, l'ospedale che doveva essere il fiore all'occhiello della città, ma i cui costi sono balzati da 14 miliardi di corone (circa 1,5 miliardi di euro), a quasi 30 miliardi di corone (oltre 3 miliardi di euro), gli sprechi sono diventati il vero nervo scoperto dei politici locali. Il rapporto dei revisori, insomma, rischia di essere una secchiata di benzina su un fuoco che arde sotto la cenere. Il traffic committee, una sorta di assessorato ai trasporti, guidato dall'esponente del partito moderato Kristoffer Tamsons, dicono i revisori, ormai non ha più il controllo sui costi di lungo termine dei progetti avviati.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Venerdì 19 Aprile 2019, 10:30 - Ultimo aggiornamento: 19-04-2019 13:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP