Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Finlandia, esercitazioni militari con le truppe della Nato: la mossa anti-Putin

Sabato 30 Luglio 2022
Un'esercitazione militare

Finlandia e Svezia non sono ancora entrate nella Nato, ma già sono iniziate le esercitazioni dell'alleanza militare atlantica sul suolo finlandese in chiave anti-Putin. Tutto questo dopo poche settimane dalla firma del protocollo con il quale ha avuto inizio al processo di adesione dei due Paesi scandinavi che, dopo anni di neutralità, hanno chiesto di aderire alla Nato dopo che la Russia ha invaso l'Ucraina. Circa 150 soldati inglesi si sono uniti alle forze finlandesi e statunitensi per un "esercitazione di alta prontezza", che durerà quattro giorni e coinvolge 750 militari delle tre nazioni.

Putin, piani per fuggire da Mosca in caso di sconfitta in Ucraina. Nuovi rumors su Telegram: «È molto malato»

Le esercitazioni anti-Russia

Le truppe britanniche con base in Estonia sono state trasportate in Finlandia con elicotteri Chinook della Royal Air Force come parte dell'esercitazione. Come riporta la Bbc, il Wing Commander Stephen Boyle, addetto alla difesa del Regno Unito a Helsinki, ha dichiarato: "I nostri soldati, marinai e aviatori hanno ricevuto un caloroso benvenuto in Finlandia negli ultimi mesi.

LE MOSSE DI PUTIN

Il Cremlino si è fortemente opposto all'adesione di Finlandia e Svezia alla Nato e ha minacciato i due Paesi. La Russia condivide un confine di 1.340 chilometri con i finlandesi. "Mentre la Finlandia si muove verso la piena adesione alla Nato, continueremo a cercare opportunità come questa per mostrare solidarietà con la Finlandia, imparare gli uni dagli altri e migliorare la nostra capacità di operare insieme", ha dichiarato alla Bbc il ministro della Difesa inglese James Heappey, spiegando che l'addestramento, chiamato Exercise Vigilant Fox, "ha dimostrato la forza e l'interoperabilità delle nostre forze armate con i nostri alleati statunitensi e finlandesi". Ha ribadito l'impegno del Regno Unito per la difesa e la sicurezza della regione del Mar Baltico. Quest'ultima esercitazione arriva pochi giorni dopo che il Ministero della Difesa ha rivelato che sei caccia della Royal Air Force sono volati in Finlandia e Svezia per addestamenti congiunti.

 

Ultimo aggiornamento: 17:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA