Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

​Navalny: «Guerra in Ucraina scatenata da Putin per coprire la corruzione, il furto ai cittadini russi»

Giovedì 24 Febbraio 2022
Navalny: «Guerra in Ucraina scatenata da Putin per coprire la corruzione, il furto ai cittadini russi»

Navalny, dissidente russo, non ha dubbi: «La guerra in Ucraina è stata scatenata da Putin per coprire la corruzione, il furto ai cittadini russi». Il noto oppositore russo Alexei Navalny, attualmente in carcere con una condanna a due anni e mezzo e sotto processo per reati che prevedono pene fino a dieci anni di reclusione, ha accusato il presidente russo Vladimir Putin di usare l'invasione dell'Ucraina per coprire la corruzione russa.

In un video pubblicato dalla testata giornalistica indipendente Dozhd, riferisce Bbc News online, si vede Navalny con indosso l'uniforme carceraria mentre esprime la sua opposizione all'invasione dell'Ucraina, che causerà «un numero enorme di vittime».

Putin non teme sanzioni e minaccia: «Ai nostri partner non conviene sanzionarci. La Russia rimarrà nel mercato internazionale»

Ucraina, Usa e Ue: sanzioni per indebolire base economica-tecnologica Russia

Navalny: «Guerra scatenata per coprire il furto ai cittadini russi»

Inoltre afferma che «questa guerra tra Russia e Ucraina è stata scatenata per coprire il furto ai cittadini russi e per distogliere la loro attenzione dai problemi che esistono all'interno del Paese».

Ultimo aggiornamento: 25 Febbraio, 07:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA