Russia, slitta il processo a carico di Navalny. Il suo legale: «È in isolamento per il Covid»

Mercoledì 20 Gennaio 2021
Russia, slitta il processo a carico di Navalny. Il suo legale: «È in isolamento per il Covid»

Slitta al 5 febbraio il processo a carico dell'oppositore russo Alexei Navalny, accusato di diffamazione nei confronti di un veterano della Seconda guerra mondiale: lo ha detto l'avvocata di Navalny, Olga Mikhailova, secondo cui il rinvio è dovuto all'isolamento di due settimane imposto dalla pandemia da Covid. La decisione è arrivata da un tribunale di Mosca che inizialmente prevedeva di cominciare il processo oggi.

L'arresto

Il leader dell'opposizione russa Navalny è stato arrestato domenica in un aeroporto di Mosca, dove era atterrato. Il dissidente è partito dalla Germania, dove è stato curato dopo un avvelenamento con una neurotossina per il quale si sospettano i servizi segreti della Federazione Russa. L'arresto, infatti, è stato chiesto dal Servizio penitenziario federale che a fine dicembre lo ha accusato di non essersi presentato davanti al giudice di sorveglianza a Mosca: due volte al mese come previsto da una controversa condanna a tre anni e mezzo con la condizionale inflittagli nel 2014.

Navalny attacca Putin dalla cella: «Ecco il suo palazzo segreto da 1,1 miliardi di euro»

Il proceso

A causa della controversia legale, ora Navalny rischia ora di vedersi revocare la condizionale: potrebbe scontare quindi la sua pena in carcere. E non è tutto: l'inchiesta per diffamazione è stata lanciata a giugno  - dopo che Navalny in un tweet ha chiamato «vergogna del Paese» e «traditori» un veterano e altre persone apparse in un video pro Cremlino e a favore della riforma costituzionale dello scorso anno. La riforma, tra le altre cose, ha permesso di eliminare il limite di due mandati presidenziali consecutivi spianando così al presidente Vladimir Putin la strada per rimanere potenzialmente al potere fino al 2036.

Navalny, Di Maio incontra Lavrov: «Avvelenamento inquietante». E l'Ue prepara sanzioni per la Russia

Ultimo aggiornamento: 20:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA