CORONAVIRUS

Covid, morto neonato di 37 giorni: la più giovane vittima in Grecia

Lunedì 8 Marzo 2021
Covid, morto neonato di 37 giorni: la più giovane vittima in Grecia

La più giovane vittima per Covid della Grecia ha 37 giorni. Il neonato è deceduto lunedì 8 marzo all'ospedale pediatrico di Atene Agia Sofia. Le sue condizioni erano gravi: si trovava infatti attaccato a un respiratore, come scrive l'agenzia di stampa greca Ana-Mpa. Del caso ne aveva dato notizia il ministro della Sanità greco Vassilis Kikilias, che aveva annunciato come il piccolo stava lottando per guarire.

Il caso del neonato morto in Svizzera

Il 29 maggio 2020 c'era stata un altro caso di un neonato morto per coronavirus. Era accaduto in Svizzera e lo aveva annunciato in una conferenza stampa Stefan Kuster, il neo direttore della divisione Malattie trasmissibili dell'Ufsp della Confederazione elvetica. Il piccolo del cantone di Argovia avrebbe contratto il virus all'estero, secondo quanto hanno riportato i media svizzeri, e sarebbe morto al Kinderhospital di Zurigo. Positivi erano risultati anche i due fratellini, uno che frequenta la scuola materna e l'altro le elementari. E questo aveva fatto scattare la quarantena per 70 persone che erano venute a contatto con i bambini.

 

Ultimo aggiornamento: 20:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA