«Avrei dovuto seguire il consiglio di fare il vaccino», No vax si pente poco prima di morire a 42 anni

Mercoledì 4 Agosto 2021
«Avrei dovuto seguire il consiglio di fare il vaccino», No vax si pente poco prima di morire a 42 anni

Morto a 42 anni per complicanze legate a Covid. John Eyers era No vax e nei mesi scorsi non aveva voluto seguire il consiglio di vaccinarsi della sorella gemella, Jenny McCann. Due giorni fa lei ha voluto condividere su Facebook la vicenda. Il fratello, morto dopo esser stato contagiato, non soffriva di alcuna patologia. Residente a Southport, nel Merseyside John lascia i genitori, la sorella e una figlia di 19 anni.

«Era la persona più in forma e più sana che conosca. Ha scalato anche una catena montuosa in Galles e solo quattro settimane prima della sua morte si era accampato per giorni durante l'escusione», così la sorella di John Eyers.

 

Luca Zaia lancia il fast vax: «Ulteriori centomila dosi per i vaccini la prossima settimana»

 

 

La malattia inaspettata

 

Con tutta la disperazine e con il cuore spezzato Jenny McCann ha esortato tutti ad aderire alla campagna vaccinale. Il fratello, morto per complicanze legate a Covid, era una persone  «super in forma», ma «ha rifiutato il vaccino ed è morto di Covid quattro settimane dopo essere risultato positivo». Così nel post di Facebook la donna.

In molti lo definivano un vero 'Ironman', appassionato di alpinismo John aveva sempre pensato che anche qualora fosse stato contagiato avrebbe avuto soltanto «lievi effetti» proprio grazie al suo stato ottimo stato i forma. «Ma John è stato portato in ospedale con il Covid è morto un mese dopo», ha spiegato la sorella Jenny McCann.

 

Offspring cacciano il batterista Pete Parada perché no vax

 

«L'unica condizione di salute preesistente che aveva era la fede nella propria immortalità. Pensava che se avesse contratto il Covid non gli avrebbe fatto niente e non era dispoto a farsi iniettarre il vaccino». Il signor Eyers è morto quattro settimane dopo essere risultato positivo.

 

La sorella ha deciso di vaccinarsi

 

La sorella Jenny, che vive nel nord-ovest di Londra, si è vaccinata con la prima dose a maggio, ma John si è rifiutato.  Jenny ha spiegato che suo fratello è stato «somministrato ogni farmaco possibile in ospedale", ma è morto a causa del virus. «Prima di essere ventilato ha detto al suo consulente che avrebbe voluto essere vaccinato. Che avrebbe dovuto seguire il consiglio della sorella. La sua morte è una tragedia. Non sarebbe dovuto accadere»

 

Jennifer Aniston e i no vax: «Fra di loro anche miei amici che non frequento più. Hanno opinioni basate sulla paura»

Ultimo aggiornamento: 21:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA