CORONAVIRUS

«Non ti vuoi vaccinare? Allora trasloca»: il proprietario costringe i suoi inquilini a farsi iniettare la dose

Sabato 18 Settembre 2021 di Marta Ferraro
«Non ti vuoi vaccinare? Allora trasloca»: un locatore americano costringe i suoi inquilini a vaccinarsi

In Florida, una donna madre di due figli ha dovuto lasciare l'appartamento in cui era in affitto, dopo essere stata convocata dal padrone di casa che le chiedeva di vaccinarsi, o in caso contrario avrebbe dovuto lasciare la casa entro due settimane, secondo quanto riportato dal Washington Post.

«A partire dal 15 agosto, tutti i nuovi inquilini devono dimostrare di essere stati vaccinati, al fine di stabilirsi negli appartamenti, e i vecchi inquilini devono dimostrare di essere stati immunizzati, prima di rinnovare i loro contratti», si legge in una nota che ha ricevuto Jasmine Irby dal suo locatore. 

Video

Dopo due anni trascorsi nell'appartamento situato nella città di Lauderhill, la donna aveva programmato di rinnovare il suo contratto, che era in scadenza ad agosto, ma non aveva intenzione di vaccinarsi. Ha cercato di trovare un accordo con il suo proprietario di casa, Santiago Álvarez, ma senza riuscirci.

Irby ha quindi presentato una denuncia al Dipartimento dell'agricoltura e dei servizi ai consumatori della Florida, chiedendo che gli fosse permesso di rinnovare il contratto senza dover rivelare le sue «informazioni personali sulla salute». Inoltre, il suo avvocato ha scritto una lettera ad Álvarez, affermando che con il suo atteggiamento stava violando un ordine esecutivo del governatore dello stato, che vieta alle aziende di richiedere ai propri clienti di fornire la prova della vaccinazione.

Da parte sua, l'avvocato del padrone di casa ha dichiarato che l'uomo non stava violando l'ordine del governatore, poiché gli inquilini non sono clienti e Álvarez, 80 anni, non fornisce loro un servizio. Tuttavia, la portavoce del governatore della Florida ha confermato alla rivista statunitense che il proprietario «non può chiedere passaporti vaccinali come condizione per l'ingresso». Álvarez, che possiede circa 1.200 unità abitative nelle contee di Broward e Miami Dade, ha insistito affinché i suoi inquilini ricevessero il vaccino contro il Covid-19. 

«Non ti vuoi vaccinare? Devi traslocare. E se non ti muovi, ti sfratto», ha detto il proprietario. «É una mancanza di rispetto per il prossimo, è una mancanza di rispetto per le proprie famiglie, per i propri figli», ha aggiunto.

Irby, il cui contratto è scaduto il 31 agosto, ha lasciato l'appartamento alla fine di quel mese e si è trasferita a casa di suo fratello. «Nessuno vuole vivere in un posto dove non è amato», ha affermato la donna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA