Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Oksana Baulina, morta giornalista russa: colpita dalle bombe di Mosca mentre lavorava a Kiev

Mercoledì 23 Marzo 2022
Morta Oksana Baulina, la giornalista russa colpita dalle bombe mentre lavorava a Kiev

È morta Oksana Baulina, giornalista russa uccisa dai bombardamenti a Kiev. Stava lavorando in Ucraina per "The Insider", riprendendo la distruzione del quartiere Podolsk. Oksana, che in passato aveva collaborato con Navalny, era insieme a due persone, che «sono rimaste ferite, mentre un altro civile che si trovava vicino a lei è morto», riporta la stessa "The Insider". 

 

«Oksana ha lavorato presso la Fondazione anticorruzione. Dopo che l'organizzazione è stata inclusa nella lista degli estremisti, è stata costretta a lasciare la Russia. Come corrispondente, Oksana è andata in Ucraina, dove è riuscita a fare diversi reportage da Leopoli e Kiev. The Insider esprime le sue profonde condoglianze alla famiglia e agli amici di Oksana. Continueremo a coprire la guerra in Ucraina, compresi i crimini di guerra della Russia come il bombardamento indiscriminato di aree residenziali dove vengono uccisi civili e giornalisti», conclude il giornale.

Putin, l'arsenale di armi chimiche che spaventa Kiev: dal Novichok al Sarin, cosa scatena epidemie gravi

Maria Vorontsova, la figlia di Putin divorzia dal marito e abbandona il sogno di aprire una clinica per milionari

Ultimo aggiornamento: 24 Marzo, 17:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA