Pakistan, violentata e uccisa bimba di 6 anni: arrestato vicino di casa tossicomane che ha confessato

Lunedì 2 Agosto 2021
Pakistan, violentata e uccisa bimba di 6 anni: arrestato vicino di casa tossicomane che ha confessato

Tragedia in Pakistan. Una bambina di sei anni è stata rapita, violentata e uccisa a Karachi, in Pakistan. Un uomo è stato arrestato e ha confessato di essere l'autore del crimine, dopo che tracce del suo Dna erano state trovate sul corpo della piccola vittima. La bambina, di nome Maham, era scomparsa da casa la sera del 27 luglio. Il mattino dopo il suo corpo senza vita è stato trovato in un garage vicino a casa sua. L'uomo arrestato è un vicino di casa tossicomane, secondo quanto riferito da un portavoce della polizia Saqib Ismail Memon.

 

 

Ultimo aggiornamento: 3 Agosto, 06:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA