Papà muore durante il party organizzato per svelare il sesso del nascituro

Martedì 23 Febbraio 2021 di Marta Ferraro
Papà muore durante il party organizzato per svelare il sesso del nascituro

Un uomo residente nella cittadina di Liberty, New York, è morto durante il party organizzato per svelare il sesso del suo bambino, quando un dispositivo pirotecnico che stava manipolando è esploso, secondo quanto reso noto dalla polizia di Stato. 

LEGGI ANCHE Nonna e tre nipotini muoiono in un incendio domestico 

Secondo le autorità, l'incidente è avvenuto nel pomeriggio del 21 febbraio nella cittadina di Liberty, provocando la morte di Christopher Pekny, 28 anni, e il ferimento di suo fratello Michael, 27 anni, che è stato trasferito in un centro medico nella città di Middletown.

Il portavoce della polizia, l'agente Steven Nevel, ha spiegato che il dispositivo consisteva in una specie di tubo che doveva essere utilizzato durante la celebrazione, ma la composizione del materiale esplosivo è ancora sconosciuta. Tuttavia, ha assicurato che sul caso sono ancora in corso le indagini, secondo quanto riporta il New York Times.

Da parte sua, Peter Pekny Jr., 34 anni, il più anziano dei fratelli, ha descritto l'accaduto come «l'incidente più strano che si possa immaginare», anche se ha aggiunto di non sapere cosa abbia causato l'esplosione. L'uomo ha sottolineato che i suoi fratelli avevano «una grande passione per la meccanica» e che «riuscivano a aggiustare e fare qualsiasi cosa».

 

Ultimo aggiornamento: 19:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA