Partorisce sull'aereo e getta il figlio tra i rifiuti della toilette: mamma 20enne arrestata

Lunedì 3 Gennaio 2022
Partorisce sull'aereo e getta il figlio tra i rifiuti della toilette: arrestata 20enne del Madagascar

Una donna avrebbe partorito suo figlio durante un volo per le Mauritius e lo avrebbe gettato tra i rifiuti della toilette dell'aereo. Il bambino è stato ritrovato vivo e la donna (una ragazza di 20 anni del Madagascar) sospettata di essere la madre, è stata arrestata. Entrambi sono in ora in ospedale e in buona salute. Il bambino, scrive la "Bbc", è stato ritrovato per caso dallo staff dell'aeroporto, che stava effettuando dei controlli doganali sul volo.

 

 

Partorisce in aereo e getta il figlio tra i rifiuti

La donna, in viaggio il giorno di Capodanno, era pronta a cominciare la sua nuova vita. Si stava dirigendo alle Mauritius, dopo aver ottenuto un contratto di lavoro di due anni. Così, aveva pensato di disfarsi del neonato. Quando è stata fermata dalle autorità aeroportuali, ha negato di essere la madre del bambino. Ad accertarlo sono stati poi i controlli medici. Su di lei l'accusa di "abbandono di neonato". Il bambino è in buone condizioni, assicurano le fonti ospedalieri. A destare sospetti tra lo staff aeroportuale la tanta carta igienica macchiata di sangue rinvenuta nel bagno.

 

 

Ultimo aggiornamento: 4 Gennaio, 13:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA