Portellone dell'aereo si apre durante il volo e i passeggeri tengono i cavi per tenerla chiusa fino all'atterraggio

Sabato 16 Aprile 2022 di Marta Ferraro
Portellone dell'aereo si apre durante il volo e i passeggeri tengono i cavi per tenerla chiusa fino all'atterraggio

In Brasile, un volo interno, tra la città di Jordão, nell'entroterra di Acri, e la capitale dello Stato, Rio Branco finisce quasi in tragedia. Il portellone dell'aereo che fa da aerotaxi si è aperto a metà volo e i passeggeri hanno dovuto sorreggerlo per tenerlo chiuso fino all'atterraggio all'aeroporto. Fortunatamente, nessun passeggero è rimasto ferito. Come riporta g1, secondo uno dei presenti, che ha chiesto di restare anonimo, la porta si è aperta dopo la rottura di uno dei cavi di supporto. A seguito dell'incidente, il pilota ha spento uno dei motori e ha continuato il volo con uno solo.

«Quando la porta si è aperta, uno dei cavi ha colpito l'elica e, non so se è stato il vento o l'elica, ma uno dei cavi si è rotto lasciando la porta sospesa».
L'aereo aveva a bordo circa 12 persone, tra passeggeri e i due membri dell'equipaggio. L'uomo ha anche riferito di aver sentito uno strano rumore circa 30 minuti prima dell'atterraggio. «Abbiamo sentito un rumore, un forte impatto, un botto e il vento che entrava nell'aereo. All'improvviso l'elica sul lato destro si è fermata, il pilota l'ha spenta», ha raccontato.

Secondo il passeggero, dopo l'atterraggio la compagnia non ha fornito alcun tipo di chiarimento né offerto supporto ai passeggeri. «La compagnia non ha spiegato cosa è successo», ha chiosato.


L'ingegnere aeronautico e rappresentante dell'Empresa Rio Branco Táxi Aéreo, il comandante Ricardo Lima, ha confermato l'incidente e ha affermato che l'intera situazione era già stata inoltrata al Centro di Investigazione e Prevenzione degli Infortuni Aeronautici (Cenipa). Ha affermato, poi, che non è ancora noto cosa abbia causato la rottura di uno dei cavi, ma ha assicurato che tutte le procedure sono state eseguite e il volo si è concluso senza ulteriori anomalie. Al momento, la società indaga sull'accaduto. Il comandante del velivolo ha spiegato che l'elica è già stata cambiata e l'aereo riparato. Il mezzo è ora di nuovo disponibile. «L'attuale corrimano ha toccato l'elica e l'ha urtata. Prima che accadesse altro, il pilota ha spento il motore, cosa prevista nel manuale. Tutto quello che è successo è previsto nel manuale del costruttore dell'aeromobile», ha concluso.

Ultimo aggiornamento: 17:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA