Principessa Haya, l'indiscrezione: «Ha pagato il bodyguard-amante 1,4 milioni di euro perché tacesse sulla loro relazione»

Sabato 21 Novembre 2020
Principessa Haya, l'indiscrezione: «Ha pagato il bodyguard-amante 1,4 milioni di euro per tacere sulla loro relazione»

La principessa Haya Bint Al Hussein - figlia del re Hussein di Giordania e moglie del primo ministro degli Emirati Arabi, lo sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum - avrebbe pagato al suo amante Russell Flowers 1,2 milioni di sterline (circa 1,4 milioni di euro) per tacere sulla loro relazione, inondando l'ex bodyguard di regali di lusso, tra cui un orologio da 12mila sterline, sigari e un fucile Purdy da 50mila sterline. Lo riporta il Telegraph.

Come parte della sua ricompensa, il signor Flowers ha giurato di mantenere il segreto sulla relazione di due anni. Ma ora gli amici intimi della ex moglie del signor Flowers avrebbero vuotato il sacco, sostenendo che la principessa Haya ha sedotto l'ex soldato chiedendogli di unirsi a lei durante le visite ufficiali. E la coppia avrebbe avuto una relazione di due anni, in cui al signor Flowers, 37 anni, è stato regalato un humidor artigianale, una targa personalizzata con la parola "RU55ELLS" e un anello con sigillo.

 


 

Ultimo aggiornamento: 20:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche