Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Putin Air Force, l'aereo dello zar con il pulsante per la bomba atomica e il laser anti missili (ma anche il bagno in oro massiccio)

Martedì 22 Marzo 2022 di Simone Pierini
Putin Air Force, l'aereo dello zar con il pulsante nucleare e il laser antimissilistico (ma anche il bagno d'oro)

Vladimir Putin vola su uno Ilyushin II-96-300PU modernizzato e pesantemente modificato. Ed è già stato ribattezzato il Putin Force One. Secondo il sito web ufficiale del progettista, la base è quella di un aereo di linea a fusoliera larga a lungo raggio quadjet, vale a dire alimentato da quattro motori a reazione e dotato di una fusoliera abbastanza ampia da ospitare due corridoi passeggeri con sette o più posti affiancati. È progettato da Ilyushin Aviation Complex e prodotto dalla Voronezh Aircraft Production Association. Secondo Simple Flying, l'aereo presidenziale russo costa circa 504 milioni di dollari.

Il Putin Air Force: 4 motori

I quattro motori a reazione che alimentano l'aereo sono prodotti dal produttore di motori russo Aviadvigatel e sono utilizzati anche sulle serie Tupolev Tu-204 e Tupolev Tu-214, due degli aerei commerciali più comuni in Russia e sostanzialmente simili al Boeing 757. Progettato a metà degli anni '80, l'Ilyushin II-96 ha volato per la prima volta nel 1988 ed è stato introdotto per la prima volta su una rotta commerciale dal gigante della compagnia aerea russa Aeroflot nel dicembre 1992. La versione commerciale dell'aereo presidenziale è entrata in servizio l'anno successivo. Sebbene quasi identico al tradizionale Ilyushin II-96-300, l'Ilyushin II-96-300PU è diverso, non solo in virtù delle lettere "PU" che identificano gli aerei presidenziali. 

 

Un aereo pronto per una guerra

Come tutti gli aerei presidenziali, il Putin Air Force è dotato di un avanzato sistema di comunicazioni e di contromisure missilistiche. Non solo: dal cielo, più precisamente dalla sala di comando di guerra in volo, lo Zar può premere il pulsante per attivare la bomba atomica. 

Il bagno d'oro

A prima vista, l'aereo presidenziale non è troppo dissimile dagli aerei standard operati da Rossiya, uno dei vettori aerei più antichi e più grandi della Russia. Come nel caso degli aerei Rossiya, la maggior parte della fusoliera, delle ali e della coda sono bianche. E, poiché gli aerei Rossiya portano la bandiera russa sulla coda, l'aereo presidenziale mostra anche lo stemma russo dello stendardo presidenziale nella parte anteriore. Gli interni, nel frattempo, sono ispirati all'arte russa e presentano mobili in legno di betulla. Ovviamente Putin non ha badato a spese e il suo aereo da guerra viene equipaggiato con tutti gli ornamenti dell'élite russa. Gli interni sono decorati con gioielli d'oro e la tavoletta del wc stesso (oltre al bidet) è in oro massiccio.

Ultimo aggiornamento: 23 Marzo, 07:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA