Ragazza trovata morta, choc dei soccorritori: «Le hanno strappato il figlio dal grembo»

Giovedì 16 Maggio 2019
Scompare e viene trovata morta a 19 anni: le hanno strappato il figlio dal grembo

Non si avevano più notizie di Marlen Ochoa Lopez, 19enne di Chicago, dal 23 aprile scorso. La ragazza è stata trovata morta ieri e la scoperta è stata ancora più macabra perché il bambino che portava in grembo le era stato strappato via. Il cadavere è stato rinvenuto in un bidone della spazzatura. Marlen era incinta al nono mese del suo primogenito.

Elena Aubry, l'appello della mamma: «L'infermiera che l'ha soccorsa racconti tutto»
 


Mamma beve whisky e cola con il marito e muore. I soccorsi chiamati dalla figlia di 12 anni

Secondo gli inquirenti che indagano sul caso, la ragazza sarebbe stata strangolata da una donna di 46 anni che l'aveva prima attirata nella sua casa di Scottsdale (Arizona) con la scusa di regalarle dei vestiti per il piccolo. Dopo averla uccisa le ha preso il bambino rivendicandolo successivamente come suo. Si erano conosciute su in un gruppo dedicato a giovani madri. 


Dopo la morte di Marlen, la donna avrebbe chiamato l'ambulanza per chiedere aiuto dopo aver partorito ed è apparsa in strada con gli indumenti sporchi di sangue e il bambino tra le braccia. «Aiutatemi, è molto malato», avrebbe detto. Si è appreso solo in seguito che quel bambino non era suo, ma della 19enne e di suo marito, Yiovanni Lopez. «La mia famiglia è distrutta – è stato invece il commento di Yiovanni -. Mi hanno portato via la donna della mia vita. Spero che vengano presi i responsabili e che vengano puniti». Il neonato è ancora ricoverato in gravi condizioni, è attaccato a una macchina e ha riportato danni cerebrali. 

Ultimo aggiornamento: 18 Maggio, 07:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA