Stati Uniti, ragazzo autistico scomparso da 3 anni ritrovato a mille chilometri da casa: identificato grazie alla voglia sul collo

Domenica 17 Aprile 2022
Stati Uniti, ragazzo scomparso in California ritrovato dopo 3 anni a mille km da casa

Scomparso tre anni fa nel nord della California e ritrovato a oltre 1126 km da casa, nello Utah. È la storia di Connerjack Oswalt, un ragazzo oggi 19enne affetto da un disturbo dello spettro autistico.

Ritrovato al freddo:  «Vagava con un carrello della spesa»

Il ragazzo è stato ritrovato dopo essere stato fermato dalla polizia a Park City, nello Utah: diverse segnalazioni giunte al commissariato avvertivano di un giovane che vagava con un carrello della spesa da settimane nei pressi di una pompa di benzina. La polizia lo ha fermato dopo una notte trascorsa al freddo e invitato a scaldarsi all'interno dell'auto. Il giovane era stato fermato altre volte in passato ma non aveva voluto rivelare la sua identità.

Identificato grazie alla "voglia sul collo" descritta dalla mamma

Per identificarlo gli agenti hanno consulanto il sito del  "National Center for Missing and Exploited Children" e si sono imbattuti nella foto di Connerjack Oswalt, dichiarato disperso nel settembre 2019 da Clearlake, in California, a nord-ovest di Sacramento e a circa 11,5 ore di auto da Summit County. La foto assomigliava al ragazzo, ma per avere la certezza è stata decisiva la testimonianza della madre che ha riferito che il ragazzo aveva una voglia evidente sul collo. La polizia ha costatato la presenza del segno particolare anche nel ragazzo e successivamente il patrigno e il nonno di Oswalt lo hanno incontrato personalmente e hanno confermato che si tratta di Connerjack Oswalt. 

La famiglia di Connerjack si era trasferita dalla California a Idaho Falls, in Idaho, dopo la scomparsa del ragazzo. Secondo quanto riporta la Cnn il giovane sta ricevendo cure e assistenza e non è ancora tornato a casa. 

 

Ultimo aggiornamento: 19 Aprile, 11:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche