Baby gang accerchia e pugnala a morte un ragazzino davanti ai passanti, choc in Inghilterra

Lunedì 4 Gennaio 2021
Baby gang accerchia e pugnala a morte un ragazzino davanti ai passanti, choc in Inghilterra

Baby gang accerchia e pugnala a morte un coetaneo: è successo oggi nel Berkshire, in Inghilterra meridionale. Secondo i quotidiani locali, Oliver Stephens, questo il nome del ragazzino, è stato aggredito al Reading Sport Club, nei dintorni di Emmer Green. Il ragazzino sarebbe stato immediatamente soccorso da alcuni testimoni che hanno assistito, atterriti, all'aggressione. Purtroppo però, nonostante le cure, Oliver non ce l'ha fatta.

Bali, la spiaggia invasa dalla plastica: «Raccolte circa 90 tonnellate, ma i rifiuti continuano ad arrivare»

 

Bambino di 11 anni scivola nel fiume e annega davanti ai fratelli: mamma tenta suicidio

La tragedia

Una volta colpito il giovane, gli aggressori si sono allontanati velocemente, anche se la polizia li ha raggiunti subito. In particolare, sono stati fermati quattro ragazzi e una ragazza, tutti tra i 13 e i 14 anni. Una passante, che portava a passeggio il cane ha dichiarato: «Mia nipote conosceva la vittima perché andava alla stessa scuola, Highdown Secondary a Caversham. Sono assolutamente inorridita, non riuscivo a dormire la scorsa notte continuavo a pensare ai genitori di questo povero ragazzo. Ero laggiù con il mio cane 30 minuti prima dell'attacco, è una zona incantevole», ha aggiunto la donna incredula. Nel frattempo anche la Highdown School di Emmer Green e il presidente della Federazione di Polizia, John Apter, hanno espresso la loro vicinanza ai familiari di Oliver Stephen.

Ultimo aggiornamento: 17:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA