Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Un rene in vendita on line per 20mila dollari: arrestata una donna, la "donatrice" ha 15 anni e vuole sfamare i fratelli

Domenica 17 Aprile 2022
Un rene in vendita on line per 20mila dollari: arrestata una donna, la "donatrice" ha 15 anni e vuole sfamare i fratelli

Arrestata per una "offerta" immorale che fa leva sia sulla necessità del trapianto di un rene sia sulla povertà della donatrice di 15 anni che "vuole garantire condizioni di vita migliore ai propri fratelli". Un rene allora in vendita su Market Place come un paio di scarpe che non piacciono più. Una donna venezuelana che offriva in vendita su Marketplace un rene «di una ragazza di 15 anni» per 20.000 dollari è stata arrestata: lo ha ha annunciato il procuratore generale del Venezuela, Tarek William Saab. «Marielys del Carmen Yedra è stata arrestata (nello stato di Portuguesa dopo aver offerto illegalmente un rene per 20.000 dollari sul sito Marketplace», scrive il magistrato in un tweet mostrando l'annuncio, in cui si legge che il rene proviene da una «ragazza di 15 anni in perfette condizioni di salute».

 

 

 

Le autorità stanno indagando per scoprire se si tratti di «una rete criminale», senza rivelare come la donna avrebbe ottenuto il rene e senza escludere che possa trattarsi di una truffa. Il programma per il trapianto di organi ha cessato di funzionare in Venezuela nel 2017, nel pieno dalla peggiore crisi economica del Paese, da quasi 8 anni in una recessione che ha fatto precipitare il Pil pro capite al livello di Haiti.

Ultimo aggiornamento: 19 Aprile, 11:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA