Ristrutturano la casa e scoprono una capsula del tempo con un messaggio: ecco cosa c'era scritto

Ristrutturano la casa e scoprono una capsula del tempo con un messaggio: ecco cosa c'era scritto
Ristrutturano la casa e scoprono una capsula del tempo con un messaggio: ecco cosa c'era scritto
Domenica 21 Agosto 2022, 15:32 - Ultimo agg. 22 Agosto, 14:43
4 Minuti di Lettura

Un messaggio dal passato. Per la precisione, dalla fine degli anni '60. È la scoperta fatta da una famiglia durante alcuni lavori di ristrutturazione in casa: all'interno della capsula del tempo, c'erano diversi reperti dell'epoca ed un cordiale messaggio di auguri.

Lavori in casa, scoprono una capsula del tempo

La scoperta della capsula del tempo è avvenuta all'inizio di agosto, in una casa di Birmingham, nel Regno Unito. Come riporta il Daily Mail, il 42enne Scott Bevan stava aiutando la sorella maggiore, Deborah, che si era appena trasferita in una nuova abitazione. L'uomo si era offerto di aiutarla a ristrutturare la casa e, per prima cosa, i due avevano deciso di buttare giù un caminetto. In una cavità de muro, i due hanno scoperto una busta di plastica: al suo interno c'erano alcuni numeri del quotidiano Birmingham Evening Mail, datati 1968 e 1969, ed una fotografia in bianco e nero di Ethel Wright, la vecchia proprietaria.

Roma, riemerso un ponte di età imperiale dagli scavi per ampliare la via Tiburtina

 

Il messaggio di auguri

Se la scoperta non vi sembra abbastanza clamorosa, Scott Bevan, su Twitter, ha raccontato di aver rinvenuto, un quarto d'ora dopo e nel lato opposto del caminetto, un'altra capsula del tempo, con all'interno una lettera. «A chi troverà questo messaggio: vi auguriamo tanta felicità e fortuna nella vostra nuova casa. Siamo venuti qui alla fine di maggio 1967, quando la casa era appena stata costruita. Tra queste quattro mura abbiamo trovato sicurezza e serenità» - si legge nel testo - «Speriamo che possiate godervi la casa e il giardino proprio come abbiamo fatto noi. Il caminetto originale fu costruito nel 1969, poi fu sostituito nel 1988. Se la vostra intenzione è di fare delle modifiche importanti, probabilemente avrete trovato questo messaggio. Saluti e buona fortuna, Ethel e Harold Wright».

«La gentilezza disinteressata che manca al mondo»

I tweet che raccontano la clamorosa scoperta hanno suscitato molto interesse e curiosità negli utenti. E Scott Bevan, al Daily Mail, ha spiegato: «Una cosa del genere è gentilezza del tutto disinteressata, credo che sia proprio ciò che manca al mondo in questo momento: pensare e interessarsi al prossimo». L'uomo, parlando dei lavori in casa della sorella, ha poi aggiunto: «C'erano molte cose da fare per renderla del tutto abitabile. Mi piace fare questi lavori, ma mi piace ancora di più scoprire cose del passato che sono state nascoste o sono andate perdute. Quando ho tolto i mattoni dal caminetto, ho notato che alcuni non erano fissati e che, sotto una cavità, c'era questa busta di plastica. Ho avuto subito la sensazione di essere sul punto di fare una bella scoperta».

Il lieto fine

Questa storia, molto curiosa, ha anche un lieto fine. Scott e Deborah, infatti, sono riusciti a risalire a Paul, figlio di Ethel e Harold Wright. All'uomo hanno consegnato la foto della madre: lui non aveva la minima idea della capsula del tempo lasciata dai genitori all'interno della casa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA