Russia, la protesta contro la guerra affidata ai pupazzetti di pongo (c'è anche la bimba di Masha e Orso)

Domenica 15 Maggio 2022
Russia, la protesta contro la guerra affidata ai pupazzetti di pongo (c'è anche la bimba di Masha e Orso)

Si chiamano "piccolo picchetto". I Malenkiy Piket sono un collettivo russo, creano piccoli pupazzetti di pongo che lasciano in giro per San Pietroburgo, Mosca (ma anche in altre città). I pupazzetti sono minuscoli, inoffensivi, ma recano spesso un cartello, un foglio, un messaggio chiaro e molto potente: "Stop war" o "Stop Putin". Inscenare lo stesso tipo di protesta, in carne e ossa in Russia, può costare il carcere. 

Il piccolo esercito di lillipuziani di pongo che protesta contro la guerra ha una vetrina social: su Instagram si chiama "Malenkiy_piket". I piccoli manifestanti indossano vestiti gialloblu (i colori dell'Ucraina) o sventolano il simbolo della pace. Compaiono sui tronchi degli alberi, tra le grate di un cancello, abbarbicati sui tubi. 

 

 

Ultimo aggiornamento: 16 Maggio, 07:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA