Leone salvato in Colombia: era così debole da non riuscire nemmeno ad alzarsi

Sabato 29 Febbraio 2020 di Marta Ferraro
Salvato in Colombia il leone così debilitato da non riuscire nemmeno a alzarsi - Foto
Giove, un leone la cui storia è diventata virale in Colombia dopo che si è appreso che era così debilitato da non riuscire nemmeno ad alzarsi, è stato trasferito nella città di Cali, dove si sta gradualmente riprendendo. Sin da cucciolo, il leone è stato curato da un'ambientalista fino a quando, per ordine delle autorità, è stato trasferito in uno zoo, dove ha perso 170 chilogrammi di peso.
 
Nel 1999, quando aveva appena tre mesi, l'ambientalista Ana Julita Torres lo salvò da un circo dove non solo venne sfruttato, ma dove subì anche dei danni fisici, secondo quanto raccontato dal quotidiano El Espectador.
Da allora, Torres e Giove, che vivevano nel rifugio di Villa Lorena a Cali, non si sono mai separati, sino al 2017 quando il Dipartimento amministrativo di gestione ambientale ha stabilito che lo spazio dove vivevano non era idoneo per l'animale, disponendo che lo stesso venisse trasferito nello zoo di Los Caimanes, nella città di Montería.
 
Recentemente la storia ha avuto una svolta. Ana Torres ha deciso di far visita a Giove e ha scoperto che l'animale era in condizioni critiche. La donna ha raccontato che al suo arrivato ha trovato il leone quasi morto. Pesava 90 chilogrammi, quando inizialmente ne pesava 260. Gli esami veterinari, hanno rilevato che il leone soffre di anemia e di insufficienza renale e epatica. Per questo l'ambientalista ha riferito attraverso i social network le cattive condizioni in cui si trovava l'animale e ha annunciato che intendeva portare Giove a Cali per curarlo.
 
Il DAGMA è stato informato della situazione e con l'aiuto dell'aeronautica colombiana, l'animale è stato trasferito al Centro di cura e valutazione della fauna selvatica a Cali. Al momento, Giove è stabile e in cura per riprendersi.
Non è chiaro perché il leone abbia perso così tanto peso. La procura colombiana ha avviato un'indagine. 
Ultimo aggiornamento: 16:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA