Scivola durante una videochiamata con la fidanzata e muore davanti ai suoi occhi

Scivola durante una videochiamata con la fidanzata e muore davani ai suoi occhi
Scivola durante una videochiamata con la fidanzata e muore davani ai suoi occhi
Lunedì 31 Ottobre 2022, 15:49
2 Minuti di Lettura

Muore durante una videochiamata con la sua fidanzata. James East, 25 anni, stava trascorrendo una serata fuori a Kingston, Londra, con la fidanzata Arabella Ashfield per festeggiare il 18° compleanno di sua sorella, quando la coppia si è separata. I due hanno avviato una videochiamata, ma nel corso di questo il giovane è caduto, battendo la testa e perdendo i sensi.

James si è seduto su un muretto di un ponte sul Tamigi. Probabilmente ha preso male le misure ed è caduto all'indietro sbattendo la testa. Il ragazzo è caduto in acqua ed è stato tirato fuori dopo 50 minuti. James è stato portato con urgenza in ospedale, ma per lui era troppo tardi e le gravi lesioni cerebrali sono risultate fatali.

I due stavano facendo una videochiamata in cui la fidanzata provava ad indirizzare il 25enne verso il suo taxi, ma proprio durante la chiamata lo ha visto scivolare. «È stato in acqua per 50 minuti, poi lo hanno trovato e portato in ospedale dove hanno provato a rianimarlo per tre ore. Ma successivamente dall'autopsia, è stato scoperto che era morto prima che entrasse in acqua a causa delle ferite alla testa subite nella caduta, ma non se ne sono resi conto», ha raccontato la sorella della vittima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA