CORONAVIRUS

Covid pochi giorni prima del matrimonio: la sposa si inventa un modo per pronunciare il «sì»

Mercoledì 2 Dicembre 2020 di Marta Ferraro
Sposa contrae il Covid-19 pochi giorni prima del matrimonio e trova un modo ingegnoso per pronunciare il suo «sì» - video

Una coppia della città dell'Ontario, California, USA, è riuscita a sposarsi nonostante la sposa fosse in quarantena dopo essere risultata positiva al Coronavirus pochi giorni della data della cerimonia, secondo quanto riferiscono i media locali.

Il video dell'insolito matrimonio

Lauren Jimenez e Patrick Delgado, rispettivamente 29 e 27 anni, si sono fidanzati quattro anni fa e a maggio 2019 avevano deciso di sposarsi. Tuttavia, con l'arrivo della pandemia hanno dovuto riprogrammare il matrimonio almeno tre volte.

LEGGI ANCHE Meghan Markle, conto alla rovescia per il principe Harry: il gesto che potrebbe toglierli anche il titolo di duca

Poi, il test positivo di Jimenez sembrava rovinare ancora una volta i loro piani. Ma in questa occasione, la coppia ha escogitato un modo ingegnoso per sposarsi rispettando comunque tutte le misure di prevenzione.

Durante la cerimonia, tenutasi il 20 novembre, la sposa si è affacciata dalla finestra posta al secondo piano della casa di sua madre, mentre il suo sposo era giù in giardino. Come simbolo della loro unione, entrambi hanno legato al polso un nastro lungo quasi 10 metri ornato di fiori. Chiaramente, gli sposi hanno dovuto rimandare il bacio fino a quando Jimenez non supererà la malattia.

Jimenez ha commentato «Se riusciremo a superare il 2020, Patrick e io potremo superare qualsiasi cosa. So che Patrick e io rideremo di quanto sia stato pazzo, unico e diverso il nostro giorno. Un giorno condivideremo sicuramente questa storia con i nostri figli e nipoti».

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 3 Dicembre, 07:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA