Scappa dopo aver visto uno squalo ma non riesce a raggiungere la riva: 39enne uccisa in acqua davanti a tutti

Scappa dopo aver visto uno squalo ma non riesce a raggiungere la riva: uccisa in acqua davanti a tutti
Scappa dopo aver visto uno squalo ma non riesce a raggiungere la riva: uccisa in acqua davanti a tutti
Lunedì 26 Settembre 2022, 10:12 - Ultimo agg. 12:27
3 Minuti di Lettura

Ha cercato di fuggire a riva dopo aver visto un squalo ma non ce l'ha fatta. Una donna in Sudafrica è rimasta vittima dell'aggressione del terribile animale durante una mattinata in spiaggia. La tragedia è avvenuta nella località marittima di Central Beach a Plettenberg Bay, nella Provincia del Capo Occidentale. La vittima aveva 39 anni.

Bimbo di 8 anni sopravvive all'attacco di tre squali alle Bahamas. Il papà: «Sembrava la scena di un film horror»

Aggredita da uno squalo: uccisa davanti ai bagnanti

Quando lo squalo è stato avvistato, tutte le persone presenti in acqua in quel momento sono ovviamente fuggite verso la riva, in preda al panico. Nulla da fare per la 39enne è che è stata purtroppo raggiunta e uccisa prima  di riuscire a raggiungere la spiaggia in tempo. «Era un po' nuvoloso ma c'era il sole e c'erano parecchie persone che facevano un tuffo presto perché la temperatura era piuttosto calda. Poi abbiamo sentito molte urla le persone che correvano fuori dall'acqua per l’attacco di squalo» ha raccontato un testimone. Terrbile la scena avvenuta sotto gli occhi dei bagnati impotenti, atterriti da momenti atroci mentre lo squalo aggreddiva la povera donna. Sul posto è giunta una motovedetta del National Sea Rescue Institute (NSRI), ma il corpo della donna era già senza vita quando è stato recuperato. 

 

Il portavoce dell'NSRI, Craig Lambinon, ha dichiarato a TimesLive: «Purtroppo c’è stato un incidente mortale con uno squalo davanti alla Central Beach domenica mattina. L'NSRI Plettenberg Bay e la polizia sono state attivate alle 7:53 in seguito alla segnalazione di un incidente con uno squalo. È stato inviato un mezzo di salvataggio. All'arrivo sulla scena i soccorritori hanno ritrovato il corpo senza vita di quella che si ritiene essere una donna di 39 anni di Cape Town. Il corpo è stato recuperato dall'acqua e portato in spiaggia». 

Gli squali lo hanno mutilato, Paul De Gelder adesso si batte per loro: «Insegno a superare le paure»

© RIPRODUZIONE RISERVATA