Terremoto in Turchia, violenta scossa avvertita fino in Grecia: almeno tre feriti

Terremoto in Turchia, violenta scossa avvertita fino in Grecia: almeno tre feriti
0
  • 170
Una violenta scossa di terremoto è stata registrata questa mattina in Turchia. Il sisma, di magnitudo compresa tra 5.5 e 5.8, è avvenuto nella provincia di Denizli, nel sud-ovest del paese, ed è stato avvertito fino in Grecia. Al momento ci sarebbero tre feriti lievi e diversi crolli, ma si tratta di un bilancio ancora provvisorio.




Il sisma è stato registrato nel distretto di Acipayam alle 09:34 locali a una profondità di 11,3 km, secondo la protezione civile di Ankara (Afad), ed è stato seguito da almeno altre due scosse di assestamento di magnitudo 4.8 e 4.5. La scossa è stata distintamente avvertita anche nelle province di Smirne, Antalya, Ankara, fino all'isola greca di Rodi, come dimostrano le testimonianze degli utenti sull'app di EMSC.



È di tre feriti lievi il bilancio della scossa di terremoto che stamani ha colpito la provincia di Denizli, nel sud-ovest della Turchia. Lo riferisce il prefetto locale, Hasan Karahan. Secondo le autorità locali, risultano inoltre danneggiate alcune vecchie abitazioni, per lo più disabitate. Il sisma è stato seguito da una trentina di scosse di assestamento, la più forte delle quali di magnitudo 4.8.
Mercoledì 20 Marzo 2019, 12:34 - Ultimo aggiornamento: 20-03-2019 12:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP