Morte cerebrale per un bimbo di dieci mesi: il tribunale dice no al distacco del respiratore

Giovedì 8 Ottobre 2020 di Marta Ferraro
Tribunale allunga la vita a un bimbo di dieci mesi, impedendo che gli venga staccato il respiratore

Un tribunale della contea di Harris, Texas, USA, ha autorizzato i medici del Texas Children's Hospital a continuare a tenere attaccato a un respiratore il piccolo Nick Torres, un bambino di 10 mesi, che è cerebralmente morto. 

 

 

Anche se gli specialisti del centro ospedaliero pediatrico ne hanno dichiarato la morte cerebrale, la famiglia del minore non si rassegna a questa diagnosi, poiché il cuore del bambino comunque è forte, e impiegheranno questo ulteriore periodo concesso dal Tribunale per poter portare delle prove utili a salvare la vita del loro piccolo.  

Ultimo aggiornamento: 17:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA