Famiglia perde fotocamere in una baia, ritrovata dopo 7 anni con più di 2.000 foto intatte

Mercoledì 28 Aprile 2021 di Marta Ferraro
Trovano una fotocamera con più di 2.000 foto intatte sette anni dopo che una famiglia l'ha persa in una baia

Un dipendente dell'azienda turistica Plantation Adventure Center, con sede a Crystal River, Florida, USA, stava facendo un giro di perlustrazione quando ha notato una telecamera in fondo alla baia, secondo quanto riportato dai media locali. «Stavo compiendo il giro di perlustrazione, quando ho visto una telecamera che era nella sabbia», ha ricordato Dustin Molina.

Il racconto della storia diventata virale


Nonostante le cattive condizioni del dispositivo, l'uomo e i suoi colleghi sono riusciti ad aprirla e a rimuovere la scheda SD, che si è rivelata essere completamente intatta. La memoria conteneva 2.380 foto scattate tra il 2012 e il 2014 da una famiglia del North Carolina durante vari viaggi.
Con l'intento di trovare i proprietari del dispositivo, i dipendenti dell'ente turistico hanno pubblicato una serie di immagini tratte dalla scheda sull'account Facebook dell'azienda.

Quando la storia è diventata virale sui social, è stato possibile stabilire un contatto con la famiglia di Lori Stephens. La donna ricordava perfettamente il luogo dove ha perso il dispositivo, che né lei né i membri della sua famiglia erano riusciti a recuperare.

«Era la nostra prima volta che facevamo paddleboarding. Abbiamo sempre voluto provarlo, ed è stata una bella giornata», ricorda Stephen. Quando si sono avvicinati 8, 10 lamantini dall'eccitazione mi è scivolata la fotocamera», ha ricordato la donna. La famiglia di Stephens intende tornare in Florida tra poche settimane per recuperare la fotocamera e il contenuto della scheda SD, in coincidenza con il 60° compleanno della donna.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA