Turchia, preparavano attentato all'ambasciata Usa: arrestati quattro sospetti foreign fighters

La polizia turca ha arrestato 4 sospetti foreign fighter iracheni dell'Isis, sospettati di aver pianificato un attacco all'ambasciata Usa ad Ankara. Due dei presunti jihadisti sono stati fermati a Samsun, sul mar nero, mentre altri due sono finiti in manette a un controllo di polizia su un bus che collega Samsun ad Ankara. Lo riporta Anadolu. Oggi, la missione diplomatica americana è rimasta chiusa per una «minaccia di sicurezza», di cui non era stata specificata la natura. In un altro blitz all'alba, almeno altri 12 presunti membri dell'Isis erano già stati arrestati ad Ankara.
Lunedì 5 Marzo 2018, 15:14 - Ultimo aggiornamento: 06-03-2018 13:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP