Ucraina, Biden invia altre truppe in Est Europa: 3mila soldati in Polonia, Germania e Romania

Ucraina, Biden invia altre truppe in Polonia, Germania e Romania
Ucraina, Biden invia altre truppe in Polonia, Germania e Romania
Mercoledì 2 Febbraio 2022, 16:29 - Ultimo agg. 21:21
3 Minuti di Lettura

Joe Biden ha formalmente approvato la decisione di inviare truppe supplementari nell'Europa dell'est per rinforzare il fianco orientale della Nato in caso di invasione russa dell'Ucraina«Mille soldati saranno spostati dalla Germania alla Romania» ha dichiarato il portavoce del Pentagono John Kirby, che ha aggiunto che gli gli Stati Uniti manderanno «2.000 soldati dagli Stati Uniti in Europa, nei prossimi giorni» e che potrebbero esserci presto ulteriori movimenti militari. «Le forze statunitensi - ha chiarito - non combatteranno in Ucraina, ma assicureranno la difesa dei nostri alleati» e ha aggiunto «Gli Stati Uniti sono pronti a difendersi contro ogni aggressione». 

 

 

Romania: pronti a far ispezionare le basi

La Romania si dice pronta a permettere che la Russia ispezioni le basi Nato sul suo territorio, per dimostrare che non vi sono missili. «Siamo pronti a permettere alla Russia di verificare se vi sono missili d'attacco in Romania. Non ce li abbiamo, è certo», ha detto il ministro degli Esteri rumeno, Bogdan Aurescu. Il capo della diplomazia rumena ha escluso «categoricamente» l'ipotesi di ritirare le truppe della Nato dal paese, sottolineando come la Romania sostenga «i valori euroatlantici».

La Raf intercetta 4 aerei militari russi

Alcuni Typhoon britannici hanno «intercettato e scortato» quattro aerei militari russi «fuori dall'area di interesse del Regno Unito». Lo ha reso noto la Raf, precisando che i Typhoon sono decollati con procedura 'scramblè dalla base scozzese di Lossiemouth per intercettare «aerei non identificati in avvicinamento al Regno Unito». I jet russi erano due Tu-95 Bear H e due Tu-142 Bear F. «In nessun momento i bombardieri russi sono entrati nello spazio aereo sovrano del Regno Unito», si evidenzia nella nota.


3000 soldati in Polonia, altri in Europa pronti a intervenire

Le truppe aggiuntive che Joe Biden ha ordinato di dispiegare per rafforzare la difesa del fronte orientale
della Nato andranno in Germania, Polonia e Romania. Secondo il  Wall Street Journal, circa 2mila militari saranno trasferiti da Fort Bragg in North Carolina in Germania e Polonia, e mille militari che attualmente fanno parte dello squadrone di fanteria «Stryker», di base in Germania, si sposteranno in Romania.

Secondo la CNN, gli stati uniti hanno allertato 8.500 soldati in caso in cui la Nato Responce Force sia chiamata a intervenire, inoltre ci sono decine di migliaia di truppe sia Statunitensi che Nato in tutta Europa pronte a dare supporto. Al momento i contingenti opereranno in maniera bilaterale insieme ai paesi ospitanti, in quanto la Nato non ha ancora attivato la "Responce Force" multilaterale.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA