Ucraina guerra diretta: missili russi su Zaporizhzhia, palazzi distrutti. Morte due donne e almeno 5 persone sotto le macerie

Ucraina guerra diretta: missili russi su Zaporizhzhia, palazzi distrutti. Morte due donne e almeno 5 persone sotto le macerie
Giovedì 6 Ottobre 2022, 07:05 - Ultimo agg. 15:03
3 Minuti di Lettura

L'esercito russo ha lanciato questa mattina un attacco missilistico contro la città di Zaporizhzhia (sud) colpendo infrastrutture ed edifici residenziali: lo ha reso noto il capo dell'amministrazione militare regionale, Oleksandr Starukh, secondo quanto riporta Ukrinform. «L'occupante ha attaccato il centro regionale con dei missili. Gli obiettivi del nemico erano infrastrutture», ha scritto Starukh su Telegram, aggiungendo che sono state udite diverse esplosioni e che «edifici residenziali sono stati distrutti in città. In seguito agli attacchi nemici - ha sottolineato - sono scoppiati incendi... Il numero esatto delle vittime non è ancora noto». 

Le vittime

Almeno due persone sono morte. Lo ha riferito il governatore della regione, Oleksandr Starukh, precisando che le vittime sono donne. «Almeno altre cinque persone sono sotto le macerie», ha scritto su Telegram, aggiungendo che i soccorritori hanno salvato «molte persone», tra cui una bambina di tre anni. In precedenza Starukh aveva dato la notizia che sette missili erano stati lanciati contro la città.

Droni su Odessa

Le unità di difesa aerea ucraine hanno abbattuto sei droni kamikaze russi (su un totale di 12) che avevano attaccato nella notte le regioni di Odessa e Mykolaiv: lo ha reso noto il Comando operativo meridionale di Kiev, secondo quanto riporta Ukrinform. «Durante l'attacco notturno di droni kamikaze nelle regioni di Odessa e Mykolaiv, secondo i dati preliminari, sei droni sono stati abbattuti dalle forze di difesa aerea», ha riferito il Comando sottolineando che «il nemico ha intensificato la ricognizione aerea». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA