Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Ucraina, gli aerei da combattimento si acquistano con la raccolta fondi: parte #Buymeajet

Domenica 17 Aprile 2022
Ucraina, gli aerei da combattimento si acquistano con il crowdfuuding: con #Buymeajet i piloti raccolgono fondi

Un video che mostra aerei distrutti, case e città devastate e poi un pilota ucraino che guarda la telecamera e dice: «Comprami un caccia da combattimento». È il video che accompagna l'hashtag #Buymeafighterjet, la campagna di raccolta fondi internazionale lanciata dai piloti dell'aviazione ucraina per l'acquisto di nuovi aerei da combattimento per sfidare la superiorità russa nei cieli del paese. Oltre al video c'è anche un sito web della campagna che indica una mail a cui scrivere nel caso in cui si è interessati a fare una donazione. 

«Aiutami a comprare un aereo per proteggere l'Ucraina»

Nel filmato che ha raggiunto oltre 200mila visualizzazioni il pilota chiede di donare per acquistare un jet da combattimento «Mi aiuterà a proteggere il mio cielo pieno di aerei russi che bombardano la mia terra, uccidono i miei amici e distruggono le nostre case. Hai la possibilità di fermare tutto questo. Dacci le ali per combattere per il nostro cielo».

E continua: «Chiunque tu sia, un imprenditore, uno specialista informatico, un cantante, un attore, in qualunque paese del mondo tu viva, puoi aiutarci a fermare il terrore». Il pilota promette che combatterà con tutto il suo cuore contro i carriarmati dell'esercito occupante e che con un'aviazione più potente, gli unici aerei del nemico che rimarranno in Ucraina saranno trofei. 

Nel sito web della campagna si rende noto che l'Ucraina ha chiesto alla Nato di fornire ai suoi militari jet da combattimento "dall'inizio della guerra", ma che "i governi del mondo hanno paura dell'escalation". I fondi raccolti saranno destinati all'acqusito di SU-22, Su 25, Su 27, Su 24, Mig 29, il costo medio di un jet è di 25 milioni di dollari.

L'Europa aveva promesso i Mig-29, poi lo stop degli Usa

Diversi paesi europei all'inizio del conflitto avevano accettato di fornire caccia Mig-29 all'esercito ucraino e lo stesso Josep Borrel,Alto rappresentante dell'UE per gli affari esteri e la sicurezza aveva dichiarato: "Forniremo armi e persino jet da combattimento". Ma poi è arrivato lo stop degli Stati Uniti, preoccupati da una possibile escalation tra la Russia e paesi Nato. 

L'aeronautica ucraina ha 210 aerei militari

Secondo Flight International 2022 World Air Forces l'aeronautica militare ucraina ha 210 aerei militari, di cui 98 aerei da combattimento. Di contro, l'aviazione russa ha 3.863 aerei e più di 1.400 aerei da combattimento. La richiesta dell'aviazione ucraina è stata diffusa in questi giorni, mentre l'est del paese è asssediato dalle truppe russe.

 

Ultimo aggiornamento: 18 Aprile, 17:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA