Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Un senzatetto annega mentre i poliziotti stanno a guardare, agenti sospesi dal servizio

Martedì 7 Giugno 2022 di Marta Ferraro
Un senzatetto annega mentre i poliziotti stanno a guardare, agenti sospesi dal servizio

Un senzatetto è annegato nello stato americano dell'Arizona mentre tre agenti di polizia osservavano la scena senza prestare assistenza, secondo un video rilasciato dalle autorità.
Gli agenti di polizia hanno ricevuto l'allerta nella mattinata del 28 maggio presso l'area del lago artificiale di Tempe a causa della confusione fatta dall'uomo morto successivamente e dalla sua compagnia.

Dopo aver parlato con la donna, la polizia si è avvicinata al senzatetto, Sean Bickings, 34 anni, per interrogarlo, secondo una dichiarazione rilasciata dal governo, come riporta DN.
Dopo pochi minuti, Bickings ha scavalcato la recinzione che proteggeva il lago ed è entrato in acqua. Gli agenti gli hanno ricordato che non poteva tuffarsi nel lago, ma l'uomo si è comunque immerso e ha nuotato in una zona sotto a un ponte.

Il filmato disponbile non è integrale e a un certo punto viene interrotto, poiché il governo della città ha ritenuto il contenuto «molto sensibile», ma è stata rilasciata una trascrizione del dialogo.

«Quindi qual è il tuo piano adesso?» chiede uno degli ufficiali, secondo la trascrizione. «Annegherò. Annegherò», ha detto Bickings, secondo la trascrizione. «No, non lo farai... Vai alla colonna e aspetta», risponde un altro agente.
«Non posso. Non posso», ha risposto Bickings. «Okay, non ho intenzione di saltarti dietro», avverte il secondo agente.

Secondo il resto della trascrizione, gli ufficiali hanno insistito sul fatto che l'uomo nuotasse da solo, rifiutando le richieste di aiuto della sua compagna.

«Mi senti?» sono le ultime parole attribuite a Sean Bickings. Il corpo dell'uomo ormai senza vita è stato recuperato in tarda mattinata.

Mentre i tre agenti di polizia sono stati sospesi dal servizio in attesa dei risultati di diverse indagini avviate dalle autorità, ha informato la città.

© RIPRODUZIONE RISERVATA