Uomo attaccato dal batterio mangiacarne: si era fatto la barba col rasoio di un amico

Giovedì 17 Giugno 2021 di Marta Ferraro
Uomo attaccato dal batterio mangia carne dopo essersi rasato

Un giovane americano della città di Los Angeles, nello stato della California, si è ritrovato con un'infezione cutanea potenzialmente pericolosa, causata da un batterio mangiacarne, dopo essersi rasato la barba con il rasoio del coinquilino, secondo quanto riportato dal New York Post.

Secondo il 24enne Nick Holterman, alcuni giorni dopo essersi rasato, il giovane ha iniziato a soffrire «una brutta infezione alle vie respiratorie» e ha notato una serie di eruzioni cutanee, simili a «morsi di ragno», nella zona del mento e così ha cercato assistenza medica.

Il medico gli ha prescritto degli antibiotici per alleviare l'infezione. Tuttavia, il trattamento non ha funzionato e i batteri hanno continuato a diffondersi sul suo viso. «Ho sviluppato piaghe profonde e pustole sul mento e lungo la mascella», ha raccontato il paziente.
Poiché le ulcere aumentavano considerevolmente di dimensioni, Holterman è tornato in ospedale. In quella seconda visita e dopo aver fatto una serie di esami clinici, gli è stata diagnosticata e curata l'impetigine, una malattia della pelle altamente contagiosa causata da streptococchi o stafilococchi resistenti agli antibiotici tradizionali, che se non trattata adeguatamente può avere gravi conseguenze, e portare persino alla morte.

 

 

Ultimo aggiornamento: 20:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA