Ursula Von der Leyen risponde a Putin: «Con Price Cap taglieremo finanziamenti a Mosca per la guerra»

Ursula Von der Leyen risponde a Putin: «Con Price Cap taglieremo finanziamenti a Mosca per la guerra»
Ursula Von der Leyen risponde a Putin: «Con Price Cap taglieremo finanziamenti a Mosca per la guerra»
Mercoledì 7 Settembre 2022, 13:17 - Ultimo agg. 8 Settembre, 07:03
3 Minuti di Lettura

La Russia sta «manipolando attivamente» il mercato del gas. Lo ha affermato la presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen che ha illustrato le future mosse dell'Unione Europea in tema energetico per reagire alla riduzione delle esportazioni del gas russo e all'impennata dei prezzi sul mercato dicendo che è «profondamente convinta che con l'unità e la determinazione prevarremo». 

 

«La Norvegia fornisce all'Ue più gas della Russia» 

Von Der Leyen ha sottolineato che attualmente il gas russo via gasdotto ammontava al 40% dell'import totale, oggi siamo al 9% : «La Norvegia fornisce ora più gas all'Ue che la Russia e questo grazie alla nostra politica di diversificazione, che include forniture anche dagli Usa, dal Qatar e dall'Algeria» ha detto la presidente. 

Price Cap per tagliare i finanziamenti a Mosca 

«Come quinta misura» ha annunciato la presidente della Commissione Ue «proporremo un price cap al gas russo. L'obiettivo è molto chiaro, dobbiamo tagliare i proventi alla Russia che Putin usa per finanziare la sua atroce guerra in Ucraina». 

Obiettivo: ridurre il consumo di elettricità 

La Commissione europea propone «un obiettivo obbligatorio per la riduzione del consumo di elettricità nelle ore di punta». Lo ha annunciato la presidente Ursula von der Leyen in un punto stampa, sottolineando che l'esecutivo comunitario lavorerà «a stretto contatto con gli Stati membri per raggiungere questo obiettivo». La proposta fa parte di «una serie di misure immediate che proteggeranno i consumatori e le imprese vulnerabili e li aiuteranno ad adattarsi». «L'approvvigionamento energetico globale è scarso» e «ciò richiede una riduzione intelligente della domanda», ha spiegato.

Gazprom minaccia l'Europa in uno spot video e avvisa: «L'inverno sarà lungo e gelido»

© RIPRODUZIONE RISERVATA