Usa e migranti, Biden blinda il confine Sud: accordo con Messico, Guatemala e Honduras

Martedì 13 Aprile 2021 di Luca Marfé
Usa e migranti, Biden blinda il confine Sud: accordo con Messico, Guatemala e Honduras

Joe Biden chiude tutto.

E no, non si tratta di Covid, ma di migranti al confine sud.

La Casa Bianca ha raggiunto un accordo con Messico, Guatemala e Honduras affinché ciascun Paese schieri lungo le proprie frontiere un maggior numero di militari.

Video

La ragione ufficiale è contrastare i trafficanti, di persone e di droga.

La ragione reale è arginare un flusso che oramai scoppia.

Non è un segreto, infatti, che la nuova amministrazione americana stia battagliando con dei numeri troppo alti, specie sul fronte di bambini e ragazzini non accompagnati.


Soltanto a marzo, 172mila tentativi di varcare la fatidica soglia. Circa il 70% in più rispetto a febbraio, con i minorenni che oscillano attorno a quota 20mila.

Da Washington fanno sapere che il presidente Biden e la vicepresidente Harris si stanno sì focalizzando sui centri di accoglienza, ma che al tempo stesso intendono scommettere su dei programmi di investimento che sfoltiscano all’origine le ragioni di tante partenze.

Più che spalancare le porte alle carovane, insomma, occorre cooperare coi governi vicini.
Una linea che nella sostanza, al di là di quella che era stata una comunicazione certamente più strillata (specie riguardo al Muro), non si discosta più di tanto rispetto a quella già tracciata da Trump nel corso del suo tormentato mandato.
Diverse sono senz’altro narrativa politica e narrazione mediatica.
Ma, almeno per il momento, l’America resta chiusa, addirittura blindata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA