Usa, uccise almeno 130 persone negli anni '70: serial killer muore in attesa di essere giustiziato

Domenica 25 Luglio 2021
Rodney James Alcala, serial Killer: uccise almeno 130 persone negli anni '70

Uno dei più feroci serial killer della storia americana (e non solo), Rodney James Alcala, è morto per cause naturali mentre era in attesa di essere giustiziato nel penitenziario di San Quintino, a nord di San Francisco. 

Alcala, conosciuto come Dating Game Killer per uccidere i ragazzi e le ragazze a cui dava appuntamento, aveva 77 anni e dagli anni '70 avrebbe ucciso almeno 130 persone ai quattro angoli degli Stati Uniti.

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA