Vaccino, il caso dei vigili del fuoco di Los Angeles: contagi crollati dopo la prima dose

Mercoledì 27 Gennaio 2021
Vaccino, il caso dei vigili del fuoco di Los Angeles: contagi crollati dopo la prima dose

Il dipartimento dei vigili del fuoco della contea di Los Angeles ha registrato una drastica diminuzione del tasso di positività al Covid-19 da quando i pompieri hanno iniziato a vaccinarsi durante l'ultima settimana di dicembre. Circa il 75% dei vigili del fuoco della contea, oltre 3000 persone, ha ricevuto la prima dose di vaccino. A dicembre il loro tasso di positività era del 18%. Ora è sceso al 5,6%. Questa tendenza è in netto contrasto con ciò che si sta osservando nella contea di L.A. (ora il fulcro della pandemia negli Stati Uniti, e in California), che è diventato il primo stato a superare i 3 milioni di casi. Come altri lavoratori in prima linea, i vigili del fuoco sono a rischio ogni giorno.

 

«Come medici di pronto soccorso, paramedici, forze dell'ordine e vigili del fuoco (nella foto ABC), incontriamo costantemente persone di cui non conosciamo i rischi, non conosciamo il loro stato di salute», ha detto alla Abc News il dottor Darien Sutton, dottore di emergenza con sede a Los Angeles. L'immunizzazione è il modo migliore per ridurre il rischio individuale di infezione di una persona oltre a precauzioni come indossare una mascherina, allontanamento sociale e lavarsi le mani. Gli esperti sottolineano, tuttavia, che un solo vaccino non è sufficiente: tutti hanno bisogno di due dosi di Moderna o Pfizer-BioNTech per una protezione del 95%. 

Vaccini, farmacista distrugge 500 dosi di Moderna e confessa: «C'è un complotto». Rischia 20 anni di carcere

Gli esperti hanno affermato che l'esperienza positiva dei vigili del fuoco e altre storie simili che mostrano come i vaccini funzionino, potrebbero aiutare a incoraggiare coloro che sono riluttanti o spaventati a fare il vaccino stesso. «Man mano che sempre più operatori sanitari hanno iniziato a vaccinarsi, è iniziata una prima immunità di gregge. Se vedi che i tuoi amici e colleghi lo ottengono, ti renderai conto dell'opportunità e dei vantaggi che ne derivano», ha detto Sutton.

Via libera dell’Ue al vaccino dell’azienda statunitense Moderna

Palestre e stadi, Pregliasco: «Sì al certificato vaccinale per riaprire e volare»

Covid, Burioni: «Anticorpi monoclonali Eli-Lilly prodotti a Latina riducono il rischio di morte e di ospedalizzazione del 70%. Muoviamoci»

 

 

Ultimo aggiornamento: 09:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA