Viene punta da un insetto durante una vacanza in Italia: «Da quell'estate la mia vita è un incubo»

Punta da un insetto mentre è in vacanza in Italia:
Aveva trascorso una vacanza in Italia, ma al suo rientro la sua vita è completamente cambiata. Samantha Calby, 29 anni di Upton, nel Merseyside, Regno Unito, aveva 15 anni quando ha visitato l'Italia, ma durante il soggiorno è stata punta da un insetto e la sua vita si è trasformata in un incubo.



Samantha ha iniziato a stare male, era costretta a stare a letto, incapace di muoversi e parlare. Oggi che ha 29 anni, purtroppo, la sua vita non è migliorata molto e ha deciso di raccontare quello che le è accaduto per raccogliere dei fondi per un trattamento innovativo che potrebbe finalmente guarirla. Come riporta il Sun, alla giovane donna  è stata diagnostica la malattia di Lyme, una infezione batterica progressiva che può essere trasferita agli esseri umani dalle zecche infette.



«La cosa che mi più mi fa male è vedere la tristezza negli occhi dei miei familiari, che giorno dopo giorno mi vedono ridotta come un vegetale. Non so cosa significhi vivere una vita normale, dal momento che ho passato gli ultimi 15 anni ad uscire ed entrare dagli ospedali», ha raccontato. Aveva molti sogni e desideri, ma la malattia l'ha ridotta quasi a un vegetale. Ora sembra ci sia un trattamento che potrebbe aiutarla a guarire, o almeno a poter avere una vita normale: «Non ho mai voluto rendere pubblici i miei problemi, ma forse la mia storia può aiutare tante altre persone a reagire a questa condizione e a sperare in un futuro migliore».
Lunedì 5 Febbraio 2018, 12:38 - Ultimo aggiornamento: 05-02-2018 20:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP