Esplode il vulcano Nyiragongo, migliaia in fuga nella Repubblica Democratica del Congo: «È il più pericoloso al mondo»

Domenica 23 Maggio 2021
Esplode il vulcano Nyiragongo, migliaia in fuga nella Repubblica Democratica del Congo: «È il più pericoloso al mondo»

Il vulcano Nyiragongo, uno dei più pericolosi del mondo secondo gli esperti, è esploso a pochi chilometri da Goma, capitale del Nord Kivu nella Repubblica Democratica del Congo. Migliaia di persone sono in fuga verso il confine con il Ruanda, mentre le autorità invitano alla calma. Nel 1977 il vulcano, alto tremila metri e dalle pendici densamente popolate, fece più di 600 morti.  

 

Il governo della Repubblica democratica del Congo ha ordinato l'evacuazione della città di Goma dopo l'eruzione del vulcano del Monte Nyiragongo che domina la città di confine. «Il piano di evacuazione per la città di #Goma è stato attivato», ha twittato il ministro delle Comunicazioni Patrick Muyaya. A Goma vivono circa 250 mila persone. 

Video

La colata di lava scesa sulle pendici del vulcano Nyiragongo, nella Repubblica Democratica del Congo, si è fermata alla periferia della città di Goma. La colata ha interrotto la sua progressione durante la notte per fermarsi nella periferia nord-est della città. Dal fiume di lava, nerastro e sempre instabile continuano tuttavia a sprigionarsi fuoco e forti fumi. Migliaia di persone intanto sono fuggite dopo l'eruzione. Anche prima dell'annuncio ufficiale, le persone avevano iniziato a riempire le strade e portare via ciò che potevano mentre si dirigevano fuori dalla città, dove l'ultima grande eruzione ha ucciso 100 persone. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA