Le molte vite di Angelino Alfano: il ministro più longevo della Repubblica

di Valentino Di Giacomo

«Angelino Sempreinpiedi», ministro dei record. Il titolare della Farnesina, Alfano, con 1836 giorni consecutivi alla guida di un dicastero comanda infatti questa particolare classifica nella storia della Repubblica italiana. Mai nessuno ci era riuscito per così tanti giorni. Il primato sarà definitivamente battuto domani, anche nel caso il presidente Mattarella, dopo l'ennesimo giro di consultazioni, riuscisse a dar vita finalmente ad un nuovo governo. L'eventuale esecutivo aprirebbe i battenti solo tra qualche giorno, in tempo per consacrare l'ex delfino di Berlusconi alla storia del Paese.

Una carriera, quella di Alfano, costellata tutta da ministeri pesanti, nell'ultima legislatura impreziosita dall'incarico al Viminale nell'esecutivo Letta di cui è stato anche vicepremier e conclusa, infine, agli Esteri con il premier Gentiloni. Già nel quarto governo Berlusconi, il politico agrigentino, aveva avuto un ministero importante come quello della Giustizia che aveva tenuto per ben 1175 giorni. Tremila giorni di governo in totale che lo hanno reso, per distacco, il ministro più longevo della seconda Repubblica.

Un curriculum da far invidia alla vecchia guardia della Democrazia Cristiana, il partito dove Angelino ha iniziato, sin da ragazzo, l'avventura politica seguendo le orme del papà, assessore democristiano al comune di Agrigento. Una carriera ministeriale che potrebbe arrestarsi a breve, ma mentre gli altri partiti litigano scambiandosi veti, accuse e attacchi al vetriolo, la Farnesina resta ben salda tra le mani di Alfano.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Lunedì 7 Maggio 2018, 10:22 - Ultimo aggiornamento: 07-05-2018 14:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2018-05-07 13:25:43
Angelino,se non ci fosse bisognerebbe inventarlo !
2018-05-07 11:56:13
In questo scarrupato Paese sono premiati gli incapaci... Attenti al nuovo Movimento... questi ci danno la botta finale... e tutti con la tessera del pane... itelligenti pauca. Forza Napoli e Sarri con noi.

QUICKMAP